Condividi

Progetto "Zona Franca"

L'Ausl di Modena è partner del progetto rivolto ai volontari che hanno terminato o stanno terminando il Servizio Civile

L'Ausl di Modena è partner del progetto "Zona Franca: crescere, imparare agire in piena libertà".
Un progetto realizzato da Copresc Modena, con il sostegno di Fondazione Modena, che prevede laboratori di progettazione imprenditorialità e ricerca attiva del lavoro.

 

A chi è rivolto

L’iniziativa è rivolta ai giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti alla data di scadenza della call (13 febbraio 2022);
  • aver terminato o essere in procinto di terminare un progetto di Servizio Civile;
  • essere in stato di inoccupazione o disoccupazione; oppure svolgere un’occupazione in modo saltuario, occasionale o a termine; oppure essere impegnati in un lavoro anche stabile ma non in linea con i propri studi, valori, interessi;
  • essere residenti o domiciliati in provincia di Modena oppure aver prestato Servizio Civile presso un Ente della provincia di Modena.
 

Due i percorsi proposti:

1) Progettazione e autoimprenditorialità, dedicato a chi vuole sperimentarsi nel lavoro autonomo e nel fare impresa.
Si concentra sullo sviluppo di competenze progettuali e imprenditoriali, per aiutare i giovani talenti a scoprire abilità, esprimere senza timore la propria visione del futuro, sperimentare metodi e strumenti di lavoro, incidere sulla costruzione della comunità in modo nuovo e creativo.
Un percorso ideale per chi ha interesse a progettare iniziative che rispondono a bisogni sociali e vuole sviluppare capacità di lavorare in proprio e fare impresa. Prevede due laboratori con tanta teoria, ma soprattutto moltissima pratica.
Puoi iscriverti anche a uno solo, ma ti consigliamo di farlo a entrambi perché gli argomenti sono collegati tra loro e così potrai costruirti un bagaglio di conoscenze più solido.

> Laboratorio "Progettare l'innovazione sociale": massimo 12 partecipanti. 
> Laboratorio " L'impresa di fare impresa" : massimo 12 partecipanti 

 

2) Lavoro dipendente, pensato per chi desidera entrare nel mondo del lavoro subordinato in modo più incisivo, sicuro e consapevole.
Punta a fornire una cassetta degli attrezzi utile a padroneggiare le regole della ricerca attiva dando anche nozioni di base sulla disciplina del lavoro per aumentare la consapevolezza dei propri diritti e doveri. Prevede un solo laboratorio, suddiviso in quattro moduli formativi, la revisione del cv e del profilo LinkedIn, un open day finale. Consegna degli attestati di frequenza ai partecipanti che avranno raggiunto almeno il 70% delle ore di presenza.

 

Entrambi i percorsi aiuteranno a sviluppare competenze utili per entrare nel mondo del lavoro con più facilità e a fare "network", per costruire una rete di relazioni funzionale agli obiettivi di crescita professionale.
E' possibile scegliere quello che si preferisce, anche in base alle specifiche attitudini personali, agli interessi lavorativi, alla propria voglia di sperimentare.

 

Come partecipare

Fino al 13 Febbraio sarà possibile iscriversi alla call di selezione per la direttrice "Progettazione e autoimprenditorialità" mentre per iscriversi alla direttrice Lavoro dipendente bisogna attendere apposito avviso, in programma nel mese di giugno.

Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito di Copresc Modena

Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2022