Home

Condividi

Associazione “Io sto con voi” e Ausl: il grazie del Distretto e dell’Ospedale di Vignola, donazioni e supporto ininterrotto anche durante la pandemia

Momento di incontro tra i volontari dell’Associazione e i professionisti del Day Service Oncologico, per dire grazie e proseguire nella collaborazione a servizio dei pazienti

“Quando noi chiamiamo, loro arrivano subito”. Nelle parole di Federica Casoni, direttrice del Distretto sanitario di Vignola e responsabile della direzione sanitaria dell’Ospedale di Vignola, è racchiuso il rapporto tra l’Associazione “Io sto con voi” e l’Azienda USL di Modena. Un supporto e una collaborazione che si sono rafforzati nel corso degli anni e che hanno consentito di offrire un sostegno attivo al Distretto sanitario vignolese e a tutti i suoi professionisti sanitari.

 

Per questo motivo, si è tenuto questa mattina un momento di ringraziamento dedicato all’associazione “Io sto con voi”, per la forte vicinanza dimostrata negli ultimi anni, in particolare, verso l’Ospedale di Vignola. Tante le donazioni da parte dell’associazione per supportare in ogni modo i reparti e il personale della struttura, specialmente nel periodo difficile della pandemia, a dimostrazione di come l’impegno volontario di tante realtà del territorio, sia importantissimo per migliorare il lavoro dei professionisti in prima linea e l’assistenza della comunità.
Erano presenti in Ospedale, accanto alla dottoressa Casoni, il vicesindaco di Vignola, Anna Paragliola; la Direttrice Sanitaria dell’Azienda USL di Modena, Silvana Borsari; la presidente dell’associazione “Io Sto con Voi”, Silvia Monti e con loro i rappresentanti delle équipe mediche.

 

(Nella foto: da sinistra, Silvia Monti, Anna Paragliola, Silvana Borsari e Federica Casoni)

 

È una vicinanza che viene da lontano quella dell’associazione “Io sto con voi”, che già prima dell’emergenza sanitaria si era distinta per donazioni importanti di apparecchiature e strumentazioni mediche. Il rapporto si è rafforzato durante la pandemia con la donazione di apparecchiature e dispositivi medici. Tra le donazioni si ricorda uno scalp cooler per le persone che si sottopongono alla chemioterapia (una cuffia refrigerante che va posizionata sul capo prima, durante e dopo la seduta, per ridurre la caduta dei capelli); poltrone per il day hospital oncologico; un cistoscopio flessibile per il servizio di endoscopia e recentemente alcune pompe ad infusione con un riscaldatore per il sangue e monitor per verificare i parametri vitali, per un valore complessivo di quasi 100mila euro.

(Nella foto: l'Associazione "Io sto con voi" e i professionisti dell'AUSL)

“Dobbiamo ringraziare ‘Io sto con voi’ e tutte le associazioni che, in questi mesi di pandemia, hanno supportato le strutture sanitarie in ogni modo e consentito ai malati del territorio di potere ricevere le terapie previste al day service oncologico trasferitosi temporaneamente all’Ospedale di Sassuolo e ora finalmente tornato a Vignola, come avevamo promesso – dichiara la vicesindaca, Anna Paragliola -. Grazie anche a Lions, Rotary e l’Auser che si è occupata del trasporto dei malati oncologici. Sia ‘Io sto con voi’ che la stessa Auser hanno avuto il sostegno economico del Comune di Vignola, ma senza la disponibilità, la passione e l’abnegazione dei loro volontari tutto ciò non sarebbe stato possibile”.

“Il sostegno di associazioni fortemente radicate sul territorio come ‘Io sto con voi’ a Vignola è fondamentale per aiutare le strutture sanitarie ad essere ancora più vicine alla popolazione – afferma la Direttrice Sanitaria dell’Azienda USL di Modena, Silvana Borsari -, migliorando l’offerta di assistenza ma soprattutto garantendo ai pazienti un accompagnamento ulteriore. L’impegno incessante dei volontari, il sentirsi parte integrante della comunità, sono lo strumento attraverso cui si realizza una presa in carico totale dei pazienti, garantendo loro anche un approccio umano capace di affrontare e superare le fasi più difficili come quella della pandemia”.

“Quella di oggi è un’occasione per ringraziare l'associazione ‘Io sto con voi’ per il grande supporto che ci ha dato e continua a darci – sottolinea la Direttrice del Distretto Sanitario di Vignola e responsabile della Direzione Sanitaria dell’Ospedale di Vignola, Federica Casoni -. E' una collaborazione stretta che durante il periodo di emergenza sanitaria si è ulteriormente rafforzata facendo emergere il valore dei volontari quale elemento prezioso a supporto dei professionisti sanitari. Un ringraziamento va a tutti donatori che tramite l'associazione ci hanno permesso di migliorare le tecnologie a nostra disposizione e pertanto la qualità dell’assistenza a favore dei cittadini che si rivolgono alla nostra struttura sanitaria. Grazie ai pazienti che hanno mantenuto la loro fiducia nei confronti del day service oncologico e ci hanno seguito in questo anno di trasferimenti da una sede all'altra. E grazie all'equipe del day service oncologico che ha seguito i pazienti e che ha adattato con grande professionalità l'attività ai nuovi spazi."

“Le attività di #iostoconvoi, grazie soprattutto ai tanti sostenitori, hanno portato in questi anni importanti contributi al day service oncologico di Vignola – dichiara Silvia Monti, presidente associazione – non solo in termini materiali di strumentazioni e attrezzature, ma anche in termini umani. Il rapporto che si è creato con gli operatori e pazienti è cresciuto e si è auto-alimentato negli anni, nonostante lo stop forzato dei servizi dell’associazione a causa della pandemia. Ora è arrivato il momento di riprendere da dove avevamo lasciato e ripartire con ancora più entusiasmo di prima. Abbiamo importanti progetti che speriamo di realizzare al più presto”.

 
 

[18 marzo 2022]

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2022