Home

Condividi

Termina la sua attività il Punto vaccinale pediatrico del Distretto di Vignola presso la polisportiva Spilambertese, oggi il ringraziamento per tutti gli operatori e i volontari

Nel periodo di apertura somministrate quasi 3800 dosi ai bambini nella fascia 5-11 anni

Un grazie moltiplicato all’infinito per un impegno in prima linea dedicato soprattutto ai più piccoli. Si è tenuto oggi, giovedì 31 marzo alle 10.30 un momento di ringraziamento per professionisti sanitari e volontari, che negli ultimi mesi hanno prestato il loro servizio al Punto vaccinale Covid pediatrico del Distretto di Vignola presso la Polisportiva Spilambertese (via per Castelnuovo 710). L’iniziativa, organizzata contestualmente alla chiusura del Puv pediatrico, segna la conclusione di un’attività che ha visto la somministrazione di quasi 3800 dosi a bambini della fascia 5-11 anni.

 
 

All’appuntamento erano presenti i rappresentanti della Direzione dell’Azienda USL di Modena – la Direttrice Sanitaria Silvana Borsari, la Direttrice del Distretto Sanitario di Vignola Federica Casoni e la Responsabile della Pediatria di Comunità Enrica Bellettini -. del Comune di Spilamberto e dell’Unione Terre di Castelli. Con loro i sindaci dei Comuni del Distretto sanitario, i volontari della polisportiva Spilambertese, i pediatri di libera scelta e della Pediatria di Comunità, oltre al personale amministrativo del Distretto vignolese. A caratterizzare la cerimonia di ringraziamento anche la partecipazione del Corpo Bandistico di Spilamberto ‘G.Verdi’ e di una rappresentanza di alunni e insegnanti dell’Istituto Comprensivo ‘Fabriani’ di Spilamberto (la 5°A della primaria ‘Marconi’ e la 2°B della secondaria di primo grado ‘Fabriani’) che hanno letto dei pensieri e delle riflessioni sul periodo Covid.

 
 
 

“Per Spilamberto è stato un onore poter supportare la campagna vaccinale dei più piccoli – afferma il sindaco di Vignola, Umberto Costantini -. Davanti alle emergenze sociali non ci siamo mai tirati indietro. Quando sono diventato sindaco ho promesso di prendermi cura della nostra comunità, non potrei riuscirci se nel compiere questa missione non potessi contare sulle nostre associazioni di volontariato, sui professionisti della sanità e se non potessi contare su persone come il vicesindaco Francioso e la direttrice del Distretto Sanitario Casoni. A tutte e tutti loro il mio grazie”.

“Ricordo ancora quando abbiamo dovuto individuare in tempi celerissimi uno spazio adatto al Puv pediatrico. Chiamai il vicesindaco di Spilamberto, Salvatore Francioso, spiegando la nostra esigenza e dopo un paio d’ore eravamo già seduti a un tavolo con una soluzione in mano, pronti a organizzare l’attività con i professionisti dell’equipe di pediatria del Distretto di Vignola – dichiara Federica Casoni, direttrice del Distretto sanitario di Vignola e responsabile della direzione sanitaria dell’Ospedale di Vignola -. Si è trattato di una bellissima esperienza di integrazione e collaborazione tra istituzioni e volontariato. Alla Pediatria di comunità si sono affiancati i Pediatri di libera scelta del territorio e il volontariato permettendoci dare un servizio di qualità ai piccoli del Distretto. Un grazie enorme va a tutta questa squadra interistituzionale per la professionalità, la serietà e la dedizione. Uniti abbiamo lavorato insieme come il battito di un solo cuore".

 
 

[31 marzo 2022]

Ultimo aggiornamento: 07 Aprile 2022