Home

Scomparsa Fausto Boselli, il cordoglio dell’Ausl

L’Azienda USL di Modena si unisce al cordoglio della sanità modenese per l’improvvisa scomparsa del dottor Fausto Boselli. Lo stimato professionista è stato colonna portante nella stesura del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per il tumore del collo dell'utero a livello regionale e ha rappresenato per i ginecologi un punto di riferimento per lo screening in provincia, in particolare nelle diagnosi di secondo e terzo livello. Con la scomparsa di Boselli, il mondo sanitario e in particolare la ginecologia perde uno dei suoi rappresentanti più capaci e instancabili.

“Saremo sempre grati al dottor Boselli per gli insegnamenti ricevuti, rimarrà per noi tutti un esempio prezioso di professionalità di altissimo livello e di impegno costante,un modello e un'ispirazione da seguire – dichiara Francesca Vincent Tortolani, Responsabile provinciale Screening collo dell’utero -. In particolare, nell'ambito della Colposcopia è stato un figura autorevole e carismatica non solo a livello provinciale ma regionale e nazionale, un punto di riferimento imprescindibile. La sua improvvisa scomparsa lascia un vuoto davvero difficile da colmare. Per quanto mi riguarda personalmente, devo a lui e ai suoi insegnamenti le competenze e la professionalità acquisite, sono grata di aver avuto la fortuna di incontrarlo nel mio percorso professionale e umano".

 

[13 maggio 2022]

Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2022