Home

Condividi

Stress, come riconoscerlo e gestirlo: tre incontri organizzati da Ausl Modena per gli associati a Cna Professioni Modena

L’Azienda USL ha risposto ad un appello lanciato dall’associazione di categoria in un momento storico di forte tensione economica. Il progetto ‘Equilibri’ prevede tre incontri rivolti ad imprenditori associati e condotti da una psicologa della Psicologia clinica. Obiettivo: prevenire eventuali situazioni di disagio psicologico e mettere a disposizione uno strumento che possa aiutare chi sta attraversando un momento delicato

Saper riconoscere e gestire lo stress nel lavoro quotidiano per prevenire il disagio psicologico. Questo l’obiettivo del progetto ‘Equilibri’ realizzato dal settore di Psicologia clinica dell’Azienda USL di Modena per Cna Professioni Modena, l’associazione di categoria che riunisce il mondo dell’artigianato e della piccola e media impresa. A fronte del difficile periodo che ormai da due anni stanno vivendo gli imprenditori locali – prima colpiti dalla pandemia di Covid-19 e ora dalla congiuntura economica negativa dovuta alla guerra – Ausl Modena ha risposto alla richiesta di Cna di poter dare un supporto psicologico agli imprenditori con l’obiettivo di prevenire il disagio psicologico.

 

Il progetto si articola in 3 incontri on line della durata di 2 ore ciascuno (inizio l’8 giugno) tenuti da una psicologa del settore Psicologia clinica dell’Azienda USL di Modena e rivolti ai professionisti e agli imprenditori associati a Cna. Gli obiettivi principali sono tre: creare consapevolezza rispetto ai segnali comportamentali, psicologici e fisici indicatori di stress; aumentare la conoscenza degli effetti dello stress sulle principali attività quotidiane tra cui processi di valutazione, presa di decisioni, relazioni interpersonali, risoluzione dei problemi; apprendere strategie di gestione dello stress e imparare a proteggersi.

Ogni incontro sarà centrato su uno degli aspetti relativi allo stress: in primo luogo, cos’è lo stress, come riconoscerlo e quali sono i fattori che lo determinano, a seguire le tecniche di gestione dello stress e infine quali comportamenti adottare per prevenire la sua cronicizzazione.

“Questo innovativo progetto rientra nelle azioni di promozione della salute e prevenzione di patologie che l’Azienda USL di Modena mette in atto su vari fronti, tra cui la sfera psicologica – spiega Lorenzo Scaglietti referente Ausl del progetto, psicologo responsabile dei progetti territoriali del settore Psicologia clinica – abbiamo accolto con favore la richiesta di Cna Professioni perché riteniamo che possa essere importante acquisire strumenti di gestione dello stress da parte di chi, come gli imprenditori, è sottoposto a forti pressioni quotidiane”.

“Questo percorso – commenta Claudia Miglia, presidente di CNA Professioni Modena - nasce dalla volontà di essere di supporto ai circa 700 professionisti associati che solitamente operano da soli, mettendo a loro disposizione tutti gli elementi necessari per poter riconoscere lo stress per imparare tecniche efficaci per una gestione quotidiana di questi ultimi. Infatti, la pandemia, la guerra e la crisi economica hanno provocato situazioni di malessere e riteniamo necessario poter fornire ai colleghi un supporto autorevole. Supporto che può arrivare da esperti autorevoli come quelli che operano con l’Ausl modenese e che ci aiuteranno a rispondere a richieste sempre più numerose, delicate ma non inaffrontabili. Ecco perché il titolo Equilibri: riconoscere e prevenire il disagio psicologico”.

 
 

[1 giugno 2022]

Ultimo aggiornamento: 07 Giugno 2022