Home

Condividi

Emergenza-Urgenza, a Prignano si amplia l’assistenza, equipaggio presente anche al mattino grazie alla sinergia col volontariato

Da oggi, venerdì 1 luglio, l’intervento verrà garantito anche in turno mattutino dalle 6 alle 13, proseguendo nell’assistenza già offerta con i turni notturni e festivi: fondamentale la sinergia tra il SET 118 e la Croce Rossa

Il servizio di emergenza territoriale a Prignano si amplia e si potenzia: a partire da oggi, venerdì 1° luglio, l’assistenza in emergenza viene introdotta anche nella fascia oraria mattutina, dalle 6 alle 13, in aggiunta ai turni già precedentemente garantiti dall’equipaggio della Croce Rossa Italiana in virtù della sinergia con l’Azienda USL di Modena. La convezione in essere, infatti, prevedeva la presenza del servizio assistenza in emergenza di stanza sul territorio del Comune di Prignano in fascia notturna, dalle 21 alle 6, e H24 nei fine settimana. Ora il nuovo accordo sottoscritto tra l’Azienda USL di Modena e il comitato locale della CRI, consente il potenziamento dell’orario, anche in risposta all’obiettivo di garantire un pronto intervento ancora più efficace nel periodo estivo, quando sul territorio appenninico confluiscono molti turisti dalla pianura e da altre zone del territorio regionale.

 
 

“Esprimo grande soddisfazione per l'accordo raggiunto tra l'AUSL e il Comitato locale della Croce Rossa, accordo che prevede un incremento significativo della copertura oraria del servizio di Emergenza-Urgenza sul territorio – afferma il sindaco di Prignano, Mauro Fantini -. La concertazione e le sinergie tra istituzioni e volontariato dimostrano ancora una volta la loro importanza decisiva. Il ringraziamento va all'Azienda USL e a quanti hanno lavorato per il raggiungimento di un risultato così importante in un momento storico così difficile. E rivolgo un grazie speciale anche al comitato locale della CRI per l'impegno quotidianamente profuso a servizio della comunità e per l'alto livello di professionalità che esprime”.

“Grazie al prezioso lavoro di squadra tra CRI, Azienda USL di Modena e Amministrazione locale, siamo riusciti ad implementare i servizi dell'Emergenza-Urgenza – dichiara la Direttrice del Distretto Sanitario di Sassuolo, Federica Ronchetti – che potranno così potenziare l'attività di pronta partenza per i cittadini del territorio di Prignano sulla Secchia e per i turisti che nel periodo estivo si recheranno in questa zona collinare”.

 
 

[1 luglio 2022]

Ultimo aggiornamento: 06 Luglio 2022