Gioco d'azzardo

Cosa si intende per gioco d'azzardo

Per giochi d'azzardo si intendono quei giochi con i quali si vorrebbe vincere denaro e i cui risultati dipendono, del tutto o in parte, dal caso piuttosto che dall'abilità del giocatore.
I giochi d'azzardo più diffusi sono: le videolottery, videopoker, le slot machine le lotterie istantanee come i gratta e vinci, il lotto e il superenalotto, i giochi al casinò, il win for life, le scommesse sportive o ippiche, il bingo, i giochi on-line con vincite in denaro (ad esempio  il poker online).
Il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) è una dipendenza comportamentale che spinge l’individuo a continuare a giocare d’azzardo nonostante le conseguenze che questo comporta sulla vita individuale, familiare e sociale, e/o nonostante abbia cercato inutilmente di smettere.

Quando il gioco d'azzardo diventa un problema, ha conseguenze pesanti non solo per il giocatore, ma anche per la famiglia e il futuro dei figli, sul piano economico e psicologico. 
E' quindi importante chiedere aiuto al Servizio per le dipendenze patologiche dell'Azienda USL di Modena (SerDP).

 

Se il gioco diventa un problema puoi chiedere aiuto: il ruolo del Servizio per le dipendenze patologiche

Prima ci si occupa del problema, più alte sono le possibilità di interrompere questa dipendenza.
L'accesso al Servizio per le dipendenze patologiche è gratuito e diretto, cioè non occorre alcuna richiesta del proprio medico di famiglia.
È garantito, se richiesto, il pieno rispetto dell'anonimato e i professionisti del SerDP sono tenuti in ogni caso alla riservatezza. La presa in carico della persona con dipendenza da gioco d'azzardo è prevalentemente di tipo psicologico, con trattamenti individuali e/o di gruppo. Come in tutte le forme di dipendenza, l'assistenza alla persona può prevedere  il coinvolgimento della famiglia o della coppia.

Per individuare un problema di gioco d’azzardo esistono diversi strumenti di autovalutazione (test, questionari) che NON sostituiscono la possibilità di una valutazione completa. Questa, infatti, può essere fatta solo da professionisti sanitari esperti in grado di conoscere e valutare direttamente e accuratamente la persona.

Gli strumenti di autovalutazione possono aiutare la persona a capire se il suo comportamento di gioco può essere rischioso e rappresentare un “campanello di allarme” o configurare invece un problema da approfondire.
Di seguito è possibile accedere a due differenti test di autovalutazione, completamente anonimi, al termine dei quali - sulla base dei risultati emersi - ognuno può decidere liberamente di contattare il Servizio per le dipendenze patologiche dell'Azienda USL di Modena (SerDP) del proprio distretto sanitario di afferenza per condividerne i risultati e per fissare un colloquio di consulenza e approfondimento con i professionisti.

 

TEST LIE BET
2 semplici domande per valutare la propria esperienza in rapporto al gioco d'azzardo

  1. CLICCA QUI E ACCEDI AL LIE BET TEST

 

TEST CPGI  "Canadian Problem Gambling Index"
9 semplici domande a scelta multipla per aiutare a capire se si sta adottando un comportamento pericoloso nei confronti del gioco d’azzardo.

  1. CLICCA QUI E ACCEDI AL CPGI TEST


 

Alcune buone regole per proteggersi dal gioco d'azzardo patologico

  • Gioca solo la somma destinata al divertimento, smetti di giocare quando hai speso quel denaro
  • Poniti limiti di tempo e di denaro nell'impegno che dai al gioco
  • Non giocare quando hai debiti urgenti
  • Non farti prestare denari per il gioco
  • Non giocare quando stai vivendo una situazione di stress emotivo
  • Coltiva altri interessi, fai in modo che il gioco sia solo uno dei tuoi passatempi
  • Non giocare con amici che scommettono pesantemente
  • Non mescolare alcol e droga al gioco
  • Non giocare perché pensi sia il tuo giorno fortunato (non affidarti a sensazioni che ritieni "positive")
  • Non esiste una macchina "fortunata" (o carte fortunate o giocate o "giri" fortunati)
 

APPROFONDIMENTI E LINK UTILI

 
Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2022