Home

Tempistiche per isolamento e quarantena

ISOLAMENTO PER PERSONA POSITIVA AL COVID

Quando e come inizia l'isolamento di una persona positiva

La misura di ISOLAMENTO si applica alla persona risultata positiva al tampone (molecolare o antigenico rapido) eseguito:
> dall'Ausl di Modena 
> presso una delle farmacie convenzionate
> presso un laboratorio autorizzato
> in autotesting (solo per chi ha già eseguito la terza dose di vaccino (booster) e che ha attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico

L'inizio dell'isolamento viene notificata dall'Ausl tramite una e-mail inviata all'interessato e al proprio medico/pediatra.

 

Quando e come termina l'isolamento di una persona positiva

L'isolamento della persona positiva termina (nelle tempistiche di seguito descritte che variano a seconda della specifica condizione vaccinale) solo dopo l'esecuzione di un tampone che dia un esito negativo
Anche il tampone di fine isolamento, a prescindere dall'età e dall'ordine/grado della scuola frequentata, può essere eseguito:
> dall' Ausl (in uno dei Drive che viene indicato dall'Ausl tramite e-mail)
> presso una delle farmacie convenzionate (come descritto in questa pagina)
> in autotesting (solo per chi ha già eseguito la terza dose di vaccino (booster) e che ha attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico

 

Tempistiche di isolamento di una persona positiva

 

Tamponi di chiusura isolamento in farmacia

La persona positiva (residente in provincia di Modena o domiciliata con medico/pediatra in Emilia-Romagna) può effettuare il tampone gratuito di chiusura isolamento in una farmacia convenzionata solo se:
- non presenta alcun sintomo compatibile al Covid (febbre, mal di gola, tosse, perdita gusto/olfatto)
- ha terminato il periodo di isolamento (come da tempistiche sopra indicate). Non è possibile eseguire il tampone in tempistiche che non coincidono con quelle previste dalla normativa vigente.

Ad esempio:
> i non vaccinati, vaccinati con ciclo primario non completato, vaccinati con ciclo primario completato da meno di 14 giorni, i vaccinati con ciclo primario completato da più di 120 giorni che hanno avuto un tampone positivo eseguito il 2 gennaio non possono fare il tampone di controllo prima del 12 gennaio.
>  i vaccinati con dose booster, vaccinati con ciclo primario completato prima non oltre i 120 giorni e i guariti da Covid non oltre i 120 giorni che hanno avuto un tampone positivo eseguito il 2 gennaio non possono fare il tampone di controllo prima del 9 gennaio.

 

Il giorno dell'appuntamento in farmacia è necessario presentare:

  • la tessera sanitaria (codice fiscale): l'inserimento dei dati della tessera sanitaria è fondamentale per il tempestivo passaggio dei dati all'Ausl
  • un documento di riconoscimento in corso di validità
  • il referto del primo tampone con esito positivo in formato digitale o cartaceo
  • o la lettera di inizio isolamento (in formato digitale o cartaceo) inviata dall'Ausl all'interessato tramite e-mail
 

Chi non fosse in grado di mostrare al farmacia la documentazione che attesta lo "stato di isolamento" (cioè chi non riesce a presentare il referto del primo tampone con esito positivo o la lettera di inizio isolamento), dovrà pagare il costo del tampone.

 

Esito del tampone di chiusura isolamento: cosa accade se negativo

  1. Se l’esito è negativo la persona può ritenersi da subito libera dall'isolamento e può riprendere le proprie attività (compresa la frequenza scolastica o l'attività lavorativa) presentando, in caso di controlli, il referto del tampone negativo rilasciato dalla farmacia.

Quindi non è necessario attendere la notifica da parte dell'Ausl che verrà comunque trasmessa via mail all'interessato e al suo medico entro circa 24 ore dall'esecuzione del tampone in farmacia.
L'Ausl, ai fini dell'attivazione del Green pass rafforzato da guarigione da Covid trasmetterà i dati al Ministero.
L'attivazione del Green pass rafforzato avviene entro circa 48 ore dall'invio della notifica di fine isolamento. 

 

Esito del tampone di chiusura isolamento: cosa accade se positivo

  1. Se l’esito è positivo:

prosegue l'isolamento della persona positiva
- e la farmacia può prenotare il successivo tampone di controllo dopo altri 7 giorni. Se a questo ulteriore tampone si risulta ancora positivi, non sono necessari ulteriori test.
La chiusura dell’isolamento è prevista comunque al 21° giorno dalla data di positività del primo tampone.
Al 21° giorno, quindi, l'Ausl invierà la notifica di fine isolamento all'indirizzo e-mail dell'assistito e del relativo medico/pediatra.
Si precisa che il costo di eventuali ulteriori tamponi che il cittadino intendesse fare, oltre ai due gratuiti eseguiti con le tempistiche sopra descritte, saranno a carico del cittadino stesso.

 
QUARANTENA DEI CONTATTI STRETTI DI UNA PERSONA POSITIVA AL COVID 

La misura di QUARANTENA si applica ai "contatti stretti" di una persona positiva e viene notificata dall'Ausl con e-mail inviata all'interessato e al proprio medico. 
i fini lavorativi, si conferma che la notifica di quarantena da parte del medico può essere datata a partire dalla data di inizio isolamento indicata sulla lettera Ausl.

 
 

Le tempistiche di quarantena variano in base alla propria condizione vaccinaleLa quarantena termina, qualora previsto, con un tampone che dia un esito negativo e che può essere eseguito:
> presso l'Ausl (in uno dei Drive che viene indicato dall'Ausl tramite e-mail) 
> presso una delle farmacie convenzionate (come descritto a seuire)

 

Tamponi di chiusura quarantena in farmacia

I "contatti stretti" di una persona positiva possono effettuare un tampone gratuito di chiusura quarantena in una farmacia convenzionata solo se:
- non presentano alcun sintomo riconducibile al Covid (febbre, mal di gola, tosse, perdita gusto/olfatto)
- hanno terminato il periodo di quarantena (come da tempistiche sopra indicate). Non è possibile eseguire il tampone in tempistiche che non coincidono con quelle previste dalla normativa vigente.

Il giorno dell'appuntamento in farmacia è necessario presentare:

  • la lettera di inizio quarantena (in cartaceo o in digitale) inviata dall’AUSL tramite e-mail all'interessato e al proprio medico o pediatra
  • un documento di riconoscimento in corso di validità 
  • la tessera sanitaria (codice fiscale): l'inserimento dei dati della tessera sanitaria è fondamentale per il tempestivo passaggio dei dati all'Ausl
 

Chi non fosse in grado di mostrare al farmacia la documentazione che attesta lo "stato di quarantena" (cioè chi non riesce a presentare in farmacia la lettera di inizio quarantena), dovrà pagare il costo del tampone. 

 

>> Se l’esito del tampone di chiusura quarantena effettuato in farmacia risulta negativo, è sufficiente il referto negativo stampato dalla farmacia per considerare chiuso il periodo di quarantena (come previsto dal DL 229/21). Quindi non occorre un' ulteriore certificazione dell’AUSL e il Green pass non sarà bloccato.

>> Se l’esito del tampone di chiusura quarantena effettuato in farmacia risulta positivo, la farmacia può prenotare il successivo tampone secondo le tempistiche previste.

 
CHI SONO I CONTATTI STRETTI DI UNA PERSONA POSITVA

Per "contatti stretti" si intendono le persone che vivono nella stessa abitazione di un caso positivo a Covid-19 confermato e/o le persone che nelle 48 ore precedenti l'inizio dei sintomi o il referto del tampone positivo hanno:

  • avuto contatto fisico diretto con un caso positivo (per esempio la stretta di mano)
  • avuto contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso positivo (ad esempio toccare a mani nude fazzoletti di carta usati)
  • avuto un contatto diretto (faccia a faccia senza mascherina) con un caso positivo, a distanza minore di 2 metri e per almeno 15 minuti  (es. in occasione di pranzi, riunioni familiari ecc...)
  • avuto una permanenza in un ambiente chiuso (es. ausla, sala riunioni, sala d'attesa) con un caso positivo (senza mascherina per almeno 15 minuti)
  • effettuato assistenza familiare ad un caso positivo senza l’utilizzo delle misure di protezione (mascherina, distanza, igiene mani)
  • effettuato un viaggio in treno, aereo o altro mezzo di trasporto entro due posti in qualsiasi direzione rispetto a un caso positivo Covid-19
 
COME SEGNALARE I CONTATTI STRETTI DI UNA PERSONA POSITIVA 

La persona positiva al Covid deve compilare l'apposita scheda online dopo aver ricevuto dall'Ausl l'SMS con il link a cui collegarsi.

 
Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2022