Home

Dose booster (richiamo) di vaccino anti Covid-19 per minori dai 12 ai 17 anni

ATTENZIONE!
Il Decreto Legge n.5 del 4 febbraio 2022 (art.1) dispone che la certificazione verde (Green Pass) ha validità illimitata senza necessità di ulteriori dosi di richiamo nei seguenti casi:

persone che hanno eseguito la dose di richiamo (booster)validità illimitata a far data dalla somministrazione della dose di richiamo stessa.
persone che sono state identificate come casi accertati positivi al Covid a seguito del ciclo vaccinale primario o dopo aver ricevuto la dose di richiamo: validità illimitata a decorrere dall'avvenuta guarigione.
 

L'AIFA ha approvato la somministrazione di una dose di richiamo (booster) del vaccino anti Covid-19 Comirnaty di BioNTec/Pfizer (indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario) per i minori che hanno tra i 12 e 17 anni.

 

SMS con la data di appuntamento da parte dell'Ausl per tutti i destinatari

L'AUSL di Modena sta inviando, in maniera progressiva, un SMS (al numero di telefono di un genitore) con la data, l'orario e la sede dell'appuntamento. Chi non ha ancora ricevuto l'SMS è invitato ad attendere. 

Chi non riuscisse a presentarsi all'appuntamento può accedere liberamente in uno dei Punti Vaccinali della provincia, nelle fasce orarie di apertura, senza necessità di disdire.

 

Quali documenti portare il giorno dell'appuntamento

E' necessario presentarsi al Punto Vaccinale con:
> il modulo di consenso e la scheda anamnestica da consegnare già compilati e firmati da uno dei genitori
> il modulo di consenso specifico alla vaccinazione anti Covid in caso di persona minorenne
esclusivamente se il minore è accompagnato da un solo genitore, copia del documento di riconoscimento in corso di validità del genitore assente

 
Attenzione!
Se uno dei due genitori è impossibilitato a firmare il modulo di consenso informato per lontananza o impedimento, l'altro genitore deve dichiararlo compilando e firmando anche l'apposito spazio disponibile nel modulo stesso.
Se il minore vive in una famiglia affidataria o presso una comunità, può essere accompagnato da un genitore affidatario o da un operatore della comunità che deve presentarsi con idonea documentazione comprovante la responsabilità decisionale sulle scelte sanitarie del minore e con l'apposita delega all'accompagnamento alla vaccinazione firmata del genitore/tutore (contenuta nella pagina successiva al modulo di consenso informato alla vaccinazione) 
 

Avvertenze!
E' necessario presentarsi al Punto Vaccinale prescelto:
indossando correttamente la mascherina chirurgica (coprire naso e bocca) per tutto il tempo di permanenza
- indossando un abbigliamento comodo per scoprire la spalla in cui verrà somministrato il vaccino

Dopo la vaccinazione il cittadino dovrà trattenersi nell'area di attesa per almeno 15 minuti.

Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2022