La sorveglianza PASSI d'Argento in provincia di Modena

 
Logo della sorveglianza PASSI d'Argento

PASSI d'Argento - Qualità della vita delle persone con più di 64 anni in provincia di Modena


PASSI d'Argento (PdA) è un'indagine nazionale sulla qualità della vita, sulla salute e sulla percezione dei servizi nella terza età, effettuata in continuo, che mira ad ottenere informazioni sui bisogni della popolazione ultra 64enne e sulla qualità del sistema integrato di servizi socio-sanitari e socio-assistenziali.
Con la sua messa a regime sarà possibile seguire nel tempo l'evoluzione dei determinanti e dei problemi di salute nonché degli interventi di tutela della salute messi in atto da Comuni, Aziende sanitarie e Regioni.

 

Questa sorveglianza si inserisce nella pianificazione della salute prevista, a livello nazionale, dal Piano Sanitario Nazionale e dal Piano Nazionale della Prevenzione e, a livello regionale, dai Piani Regionali di Prevenzione e dai Piani di zona per la salute e il benessere sociale. In particolare, il Piano della Prevenzione della Regione Emilia-Romagna 2015-2018 inserisce le sorveglianze tra le azioni di supporto ai programmi di Sanità Pubblica.

Fin da Piano Regionale della Prevenzione 2010-2012 e dalla sua proroga al 31/12/2013, l'Emilia-Romagna infatti assegnava alle sorveglianze di popolazione un fondamentale ruolo di supporto alle azioni del Piano stesso citando espressamente il PdA tra le azioni di sorveglianza e prevenzione della fragilità dell'anziano.

PASSI d'Argento viene effettuato mediante interviste telefoniche o domiciliari ai cittadini di età 65 anni e oltre estratti in modo casuale dall'anagrafe sanitaria, utilizzando un questionario standardizzato messo a punto dal CNESPS (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute) dell'Istituto Superiore di Sanità. La durata dell'intervista è di circa 20 minuti.

L'Azienda USL di Modena ha aderito ai campioni regionali nel 2009, nell'edizione 2012-2013. Dal 2016 la rilevazione è diventa annuale;  attualmente è in corso quella dell'anno 2019.

 
 
 
 
 
 

Approfondimenti


 
Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2019