Home

Ticket o tariffe: richiesta di rimborso

 
A che cosa serve il modulo

Serve per chiedere il rimborso di una tariffa o di un ticket.

 
Informazioni importanti

Come chiedere il rimborso
La richiesta può essere presentata in diversi modi:
- di persona, a uno degli uffici competenti 
- per posta elettronica ordinaria o certificata, all’indirizzo sportelloonline@pec.ausl.mo.it

Si ricorda che soltanto scrivere da un indirizzo PEC garantisce la riservatezza dei dati e la certezza di consegna del messaggio.

Nel caso di mancata o parziale erogazione del resto da parte della riscuotitrice automatica non si può presentare la richiesta per posta elettronica perché è necessario allegare il documento originale emesso dalla riscuotitrice (non una copia).

Attenzione!       Se la richiesta è presentata da una persona delegata, si deve compilare anche il "Modulo di delega"

Quali documenti allegare
- una copia di un documento di identità in corso di validità
- una copia della ricevuta di pagamento
- il documento (originale, non una copia) che attesta la mancata o parziale erogazione del resto da parte della riscuotitrice automatica

Tempi e modalità di risposta
Se la richiesta sarà accettata, l'interessato riceverà il rimborso entro 90 giorni dalla data in cui ha presentato la richiesta stessa.
Se la richiesta non sarà accettata, l'interessato riceverà una comunicazione scritta entro 30 giorni.

Per eventuali informazioni sullo stato della propria pratica, contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del distretto in cui è stata erogata la prestazione per la quale viene chiesto il rimborso.

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2020